In occasione dell’avvio delle lezioni, del nuovo anno scolastico, riporto alla vostra attenzione alcune note organizzative che è importante rispettare.

L’orario delle lezioni è articolato dal lunedì al venerdì dalle ore 7.50 alle ore 13.50. 

Le lezioni dell’indirizzo musicale vengono concordate con i genitori durante la riunione di inizio anno.


Entrata e  Uscita degli alunni all’inizio e al termine delle attività didattiche

I minori vanno prelevati dai genitori o, in alternativa gli stessi possono delegare fino a 5 adulti al ritiro del minore, tramite l’apposito modulo allegato.

Vi invito ad attenervi alle disposizioni seguenti per consentire tutti gli interventi necessari sotto il profilo organizzativo. Tali disposizioni operano in esecuzione  di una specifica regolamentazione relativa all’ingresso e all’uscita da scuola degli alunni e alla vigilanza sugli alunni (Delibera N. 8 del 2 luglio 2018).

L’obbligo di vigilanza da parte dell’Istituzione scolastica ha inizio con l’affidamento dello studente alla scuola e termina con la riconsegna alla famiglia o ad adulto responsabile (ad esempio, nel caso di servizio di scuolabus, o di delegato).

Gli insegnanti, in caso di mancato ritiro occasionale dell’alunno, cercheranno di contattare i genitori o la persona delegata per provvedere al ritiro; l’alunno verrà trattenuto a scuola sotto la sorveglianza dell’insegnante che, se impossibilitato a permanere, lo affiderà al personale in servizio. Si fa notare che in tali evenienze il collaboratore scolastico sarà autorizzato a sospendere l’attività di pulizia dei locali per dare la priorità alla vigilanza dell’alunno e al reperimento delle figure parentali, fino all’arrivo dei genitori o della persona delegata, questo avrà delle ovvie ripercussioni sulla qualità del servizio scolastico.

Nel caso l’alunno non venga ritirato dopo 30 minuti dall’orario di uscita, il personale in servizio contatterà l’Ufficio di Polizia Municipale e/o i Servizi Sociali Territoriali ai quali chiederà di rintracciare i genitori; come ultima soluzione il personale scolastico contatterà la Stazione locale dei Carabinieri.
Gli insegnanti, in caso si ripeta il mancato ritiro dell’alunno (2 volte ravvicinate) entro 30 minuti dal termine delle lezioni, convocheranno i genitori per un colloquio esplicativo,  informando anche il Dirigente scolastico.

Compilando l’apposito modulo (allegato alla presente), i genitori o gli esercenti la responsabilità genitoriale possono autorizzare l’Istituto a consentire l’uscita in autonomia da scuola dei propri figli.

Assenze

Le assenze, i ritardi e le uscite anticipate devono essere giustificate dai genitori degli alunni mediante comunicazione nel libretto scolastico.

In base a quanto previsto dal DPR Presidente della Repubblica 1518/1967, art 42 il Certificato di riammissione a scuola è necessario dopo un’assenza per malattia di oltre cinque giorni (il rientro a scuola il 6° giorno non richiede certificato). I giorni festivi sono conteggiati solo se sono a cavallo del periodo di malattia (esempi: 1. inizio assenza venerdì, il rientro a scuola fino al mercoledì successivo non richiede il certificato, dal giovedì successivo in poi sì; 2. inizio assenza martedì, il rientro a scuola il lunedì successivo non richiede il certificato, dal martedì successivo sì).

Per le assenze “programmate” dal genitore superiori a 5 giorni (es. settimana bianca, vacanza, gita, motivi familiari) e comunicate preventivamente alla scuola (mediante l’apposito modulo pubblicato nel sito), non occorre al rientro alcun certificato medico.

Comunicazioni telefoniche

Si prega  di telefonare nel plesso solo per motivi urgenti e seri onde evitare interruzioni all’attività scolastica. Sarà cura dei collaboratori che rispondono al telefono comunicare agli insegnanti i contenuti della chiamata.

E' importante che l’Istituto abbia a disposizione i numeri di telefono per contattare rapidamente i genitori in caso di necessità (parenti, nonni, posto di lavoro). In caso di variazione dei numeri telefonici, è necessario avvisare tempestivamente la scuola per permettere di aggiornare i dati.

Si ricorda altresì che non sono previsti colloqui durante l'orario scolastico, nel tempo di entrata ed uscita, quando l'insegnante ha la responsabilità dell'insegnamento o della vigilanza sui ragazzi/e.

In caso di necessità,  i genitori possono richiedere un colloquio, dopo l'orario dell'attività scolastica, previo appuntamento.

Presa visione dei regolamenti, informativa della privacy, sottoscrizione del patto di corresponsabilità e autorizzazione per le uscite nel Comune

I genitori dovranno consegnare nei primi giorni di scuola il modulo, allegato alla presente, con cui attestano di aver preso visione dei regolamenti e dell’informativa della privacy, sottoscrivono il patto di corresponsabilità e autorizzano  le uscite a piedi.

Si comunica che sono stati designati come docenti coordinatori nelle diverse sedi i seguenti insegnanti:  

plesso G. Ghirotti secondaria coordinatrice Damini Laura

plesso G. G. Trissino secondaria coordinatore Aldegheri Lorella

Vicaria  Dal Lago Adelisa 

 

A questi docenti i  genitori possono rivolgersi  per sottoporre questioni di particolare rilevanza.

Orario uffici di segreteria:

sede in via Prati, presso i locali della scuola secondaria “G.G. Trissino” 

  • Segreteria amministrativa dalle ore 11.30 alle ore 14.00
  • Segreteria didattica Lunedì – Mercoledì - Giovedì dalle ore 11.30 alle ore 13.30

                                                    Martedì – Venerdì   dalle ore 8.00 alle ore 10.30.

Si raccomanda di rispettare gli orari indicati per risparmiare inutili viaggi.

 

A tutti, i migliori auguri di buon anno scolastico!

Circolari e comunicazioni Secondaria

Visite: 99

LINK UTILI

  • LINK UTILI
  • Scuola in chiaro
  • Iscrizioni online
torna all'inizio del contenuto